mercoledì 21 settembre 2011

HYDRA: Paint without paint. The Reverse Graffiti project @ Cittadellarte- Fondazione Pistoletto


HYDRA: Paint without paint. The Reverse Graffiti project


CITTADELLARTE / FONDAZIONE PISTOLETTO   Via Serralunga, 27 - BIELLA
inaugurazione: venerdì 23 settembre 2011, ore 19.00



Il progetto “HYDRA: PAINT WITHOUT PAINT”, nato nell'estate 2011, è una collaborazione fra l'associazione URBE | Rigenerazione Urbana e CittadellArte, Fondazione Pistoletto, nell'ambito di Unidee, residenza internazionale per artisti della Fondazione.

Nato da un'idea degli artisti residenti Aastha Chauahan (India) e Raphael Franco (Brasile), si propone di realizzare graffiti con un'attenzione particolare al luogo, in un contesto storico post-industriale come quello di Biella e delle sue antiche costruzioni lungo il Cervo. Da qui l’idea di operare con interventi reversibili.
Un muro di mattoni, un portone sbiadito dal sole, una facciata intonacata. Su queste superfici verranno realizzate le opere attraverso l’uso dell’acqua e del fango, elementi naturali caratteristici dell’ambiente fluviale.

artisti partecipanti:



Sono stati realizzati tre graffiti mediante l'uso di stencil: 999 ha cancellato mediante l'uso di una spugnetta e di un secchio d'acqua la patina del tempo da un vecchio cancello; BR1 ha rimosso  con l'idropulitrice uno strato di calce per dare vita ad un ritratto di donna musulmana; Raw Tella ha dipinto una giraffa con l'uso di argilla colorata da pigmenti naturali



999, BORED PEOLPLE, spugna e acqua su metallo, 2,50 x 3,50 metri

BR1, NADIRA, idropulitrice su calce e mattone, 6 x 3,50 metri circa

RAW TELLA, DON'T WASTE GIRAFFS, argilla e pigmenti naturali su intonaco, 8,50 x 3 circa



A opere realizzate gli artisti hanno partecipato ad una sessione di light-painting diretta dal fotografo Garu-Garu (http://www.flickr.com/photos/garu-garu/)



photos: Aastha Chauhan, Garu-Garu, Marcello Goggio









Una collaborazione tra URBE | Rigenerazione Urbana e CittadellArte, Fondazione Pistoletto
Biella, Settembre 2011


giovedì 7 luglio 2011

SUB URB ART ||| 1/31 luglio 2011, via foggia 28 Torino








SUB URB ART / Arte Urbana in Subbuglio


Un spazio industriale di 1500 metri quadri in disuso, situato nel cuore del quartiere Aurora di Torino, si trasforma in un'immensa tela bianca ed in un contenitore di eventi culturali in attesa di essere demolito e riconvertito in moderni loft.



Sinergia tra linguaggi e sperimentazioni artistiche e luogo di incontro fisico tra abitanti della città e amanti dell’arte urbana, Sub Urb Art è una mostra/evento che ha come protagonisti i muri della fabbrica, interpretati da street artist italiani e internazionali, che inaugura giovedì 14 luglio 2011 alle ore 18,00 nell'ex fabbrica Aspira in via Foggia 28.

Il progetto, ideato dall'associazione culturale URBE – Rigenerazione Urbana, prevede di riconvertire temporaneamente lo stabilimento industriale in un luogo di contaminazione tra arte di strada e riqualificazione urbana.

La scintilla all'origine del progetto scocca all'inizio del 2011, quando la disponibiltà dei proprietari dello stabile incontra un preciso progetto culturale, intrapreso dall'associazione che ne propone la presa in gestione per la creazione di un centro culturale temporaneo.

Dopo mesi di progettazione tecnica e ideazione curatoriale, dall’inizio di giugno i protagonisti dello spazio sono gli artisti invitati, che con stencil, poster, graffiti e tag donano una seconda vita alle superfici della fabbrica, visitabile per tutto il mese di luglio.

La struttura stessa degli ambienti e la transitorietà del luogo si adattano perfettamente all'approccio della street art, per sua natura effimera, spontanea e versatile, e lo spazio artistico è affiancato da iniziative di partecipazione urbana e attività sportive ospitate dalla struttura.

La mostra è in costante evoluzione e annovera oltre 40 artisti, con molti nomi di spicco della scena torinese e italiana e alcuni ospiti internazionali che saranno protagonisti di live performance durante il mese di attività.


TURIN | 
999 / Ak Dwg / BR1 / Contra / Corn79 / Davem / Fabrizio Visone / Galo / Gec / Halo Halo / Idipsy Diverz / Jins / KNZ / Marco Memeo / Max Petrone + Petr1's Brothers / Mr. Fijodor / NOx / Opiemme / Pixel Pancho / Reser / Riccardo Nervo / Skesis / SR / Sviz / Truly Design / Up / Xel / Zorkmade


ITALY | 
2501 / Dott. Porka's / El_Even / Elfo / Ext / Mattia Lullini / MP5 / Seacreative / TO/LET / Weed

GUEST | The WA (FR) / Eme (ES) / La Piztola (MEX)

LIGHT PAINTING | Garu-Garu
VISUALS | Andy Others - Cheeky Monkeys - Nerdo

WTC è un momento, una meteora consapevole e intensa, un fiorire estemporaneo di espressioni artistiche che dal giorno della sua nascita fino al giorno della demolizione, regalerà occasioni reali di condivisione e visioni di un futuro possibile.


Blog: http://www.rawtellart.blogspot.com/ · Facebook WTC | WarTradeCenter
Contatti: rawtella@gmail.com / urberegeneration@gmail.com

martedì 21 giugno 2011

24/25 giugno /// WTC FAIR / MERCATO DESIGN, MODA, SPAZI PULSANTI


War Trade Center apre per la prima volta le porte al pubblico ospitando un mercato di design, moda e rinascita post-industriale in spazi pulsanti.

late afternoon_aperitiv
dj set_The Recommended+RawTella

lunedì 20 giugno 2011

Go Skateboarding Day /// 21 giugno 2011



domani in occasione del Go Skateboarding Day la fabbrica sarà teatro di un secret event organizzato in collaborazione con Skateboarding Finest's Torino. ore 18.00 / via Foggia, 28 Torino

strutture/rail: paolo garzolino / photo: timothy ormezzano

venerdì 29 aprile 2011

RAW TELLA PROUDLY PRESENTS ART EXHIBIT. IN THE FACTORY

EVENTO_

ART EXHIBIT. nasce dalla volontà di sfruttare un'occasione. Alcuni vecchi capannoni industriali nel cuore del quartiere Aurora di Torino stanno per essere demoliti: lasceranno lo spazio a moderni loft.
L'attesa dell'inizio dei lavori offre al quartiere e alla città uno spazio di libera espressione. I muri della fabbrica vengono offerti a street artist italiani ed stranieri. Il carattere effimero delle opere in esposizione, destinate ad una scomparsa certa, è condiviso con le opere realizzate in street, la cui vita può durare una notte o molti anni.
Attraverso ART EXHIBIT. si vuole trasformare l’ex fabbrica in un centro culturale in grado di valorizzare il quartiere, che sia punto di incontro e di aggregazione. Dopo la demolizione la testimonianza del segno lasciato dagli artisti rimarrà impressa in foto e video, veicoli del loro messaggio.




LO SPAZIO_
L’evento avrà luogo all’interno dell’ex fabbrica ASPIRA, sita in via Foggia, 28 a Torino, su un area di circa 1.500 m².


In allegato: pianta e foto




gli spazi così come si presentano prima dell'intervento degli artisti